Principale Tv Perché uccidere Mr. Big sarebbe stata una mossa intelligente per 'Sex and the City'

Perché uccidere Mr. Big sarebbe stata una mossa intelligente per 'Sex and the City'

Riesci a immaginare Sesso e città senza Grande? Noi possiamo.HBO/Getty Images



Ormai, tutti sanno che non ne avremo un terzo Sesso e città film. Abbiamo tutti letto delle proteste e delle richieste di Kim Cattrall (che interpreta Samantha Jones) e della star Sarah Jessica Parker confermato che non sta accadendo l'anno scorso. Tuttavia, ora sono venuti alla luce alcuni dettagli intriganti sul progetto scartato, in particolare il punto della trama pianificato in cui il marito di Carrie Bradshaw, Mr. Big (interpretato da Chris Noth), muore inaspettatamente.

Per un nuovo segmento del suo Origini podcast , il presentatore James Andrew Miller ha intervistato il cast e i creatori della serie. Mentre lo faceva, ha imparato che Sesso e la città 3 la narrativa si sarebbe concentrata principalmente su come Carrie si rimettesse insieme dopo la morte della sua amata, dando quindi meno da fare al resto dell'iconico quartetto centrale (completato da Charlotte di Kristin Davis e Miranda di Cynthia Nixon). Questo, evidentemente, è il motivo per cui Cattrall ha chiesto allo studio di più di quello che alla fine sono stati in grado di darle, il che ha portato alla cancellazione del prossimo film del franchise.

Iscriviti alla newsletter di intrattenimento di Braganca

Le persone vicine a Kim credono che la sceneggiatura non avesse molto da offrire al personaggio di Samantha, ha detto Miller. Sottolineano il fatto che è necessario che Mr. Big muoia di infarto sotto la doccia, relativamente all'inizio del film, rendendo il resto del film più su come Carrie si riprende dalla morte di Big che sulla relazione tra i quattro donne.

Mr. Big e Carrie. Questa particolare coppia ha probabilmente scatenato il tipo di dibattiti che farebbero rabbrividire di paura i diplomatici temprati delle Nazioni Unite e con esperienza internazionale. Si appartengono davvero o sono semplicemente caduti l'uno nelle braccia dell'altro una volta di troppo per rinunciare al fantasma?

Ciò che è indiscutibile nello show originale della HBO è che, indipendentemente dal fatto che tu creda o meno che Carrie e Mr. Big siano veramente innamorati, non puoi negare che gran parte della serie ruota attorno alla volontà della coppia. commettere la trama. Carrie ama Big, ma non può tenerlo, fino a quando, improvvisamente, nel suo finale, sembra che possa farlo.

Sembra che finalmente abbiano un lieto fine (anche se è messo in discussione nel primo SATC film e poi di nuovo nel secondo, piuttosto abissale), ma siamo reali: Carrie diventa un mostro da arrotolare nel suo Big fish.

Forse nessuno è più articolato su questo argomento di Il newyorkese è Emily Nussbaum. Un uomo praticamente intessuto di bandiere rosse, Big non era lì per salvare Carrie; invece, il suo 'grande amore' fu un lento avvelenamento, Nussbaum scrive. [Carrie] si è lanciata, diventando ansiosa, ossessiva e, nonostante il suo fascino, selvaggiamente egocentrica, secondo le sue stesse parole, 'la donna spaventosa la cui paura ha mangiato la sua sanità mentale'.

Big e Carrie potrebbero essersi sposati nel primo lungometraggio (anche se a malapena), ma ciò non significa che nessuno dei due sia mai cresciuto davvero. Carrie rimase schiava del suo affascinante marito, e Big rimase meno un essere umano e più l'incarnazione della Manhattan vecchio stile: impressionante, imponente e piuttosto impersonale.

La sua morte, quindi, potrebbe essere stata l'unico modo per Carrie di essere effettivamente libera. Per essere chiari, Big non è una persona malvagia che merita di essere spazzata via dalla terra. Come tanti altri, è semplicemente un uomo che non ha modo di capire il danno che ha inflitto alla donna che lo ama.

Immagina solo una Carrie Bradshaw libera dalla stretta serpeggiante di Big. Forse avrebbe scritto romanzi (o sceneggiature televisive!) o, con la sua nuova prospettiva, si sarebbe finalmente tirata fuori dal suo debilitante debito causato dalle scarpe firmate perché, in realtà, sono tre armadi pieni di Manolos che riporteranno in vita il tuo defunto coniuge ? Avrebbe potuto svilupparsi in una donna la cui vita non è stata definita dalla ricerca di quell'Unico Vero Amore.

Da parte sua, Noth ha un'interpretazione affascinante del suo personaggio.

Odio davvero le cose banali e potrebbe essere perché sono un po' cinico, ha detto Noth a Miller. Ad esempio, l'intera cosa alla fine del film nell'armadio delle scarpe—lo odiava, ha detto Noth in riferimento al climax del primo Sesso e città film. Ho odiato la cosa alla fine del film dopo che ho sentito che mi ha ingannato e poi ho detto: 'Beh, è ​​ora che ti dia un anello di diamanti più grande'. L'ho odiato. Odio solo la merda di cornball, e ho pensato che fosse solo davvero sentimentale e eccessivamente romantico senza alcun piede nel realismo.

Quando una persona cara passa senza preavviso, nessuna parola può descrivere la devastazione che il dolore infligge alla tua vita— quella è realismo. Carrie ha sempre pensato di aver perso Big per molte cose: un'altra donna, un lavoro a Parigi, le restrizioni del suo carattere egoista. Ma non possiamo fare a meno di chiederci: cosa accadrebbe a Carrie se Big se ne fosse andato davvero, per non tornare mai più? Che tipo di trasformazione sconvolgente sarebbe stata costretta a subire, nel bene e nel male?

Forse la cosa più triste del terzo Sesso e città film che viene accantonato è che non lo scopriremo mai.

Articoli Interessanti