Principale Politica Qual è il problema di Richard Branson con Israele?

Qual è il problema di Richard Branson con Israele?

Richard Branson partecipa alla sessione 'Looking to the Next Frontier' durante il terzo giorno dell'incontro annuale 2015 della Clinton Global Initiative a New York City. (Foto: JP Yim/Getty Images)



Richard Branson, magnate degli affari a capo del conglomerato di capitali di rischio, Virgin Group, noto soprattutto per le sue compagnie aeree Virgin Atlantic e il marchio di comunicazioni wireless Virgin Mobile, è stato soprannominato un maestro degli affari e delle pubbliche relazioni e ha accumulato miliardi attraverso i suoi rapporti.

L'ho incontrato in alcune occasioni. Una volta, a Oxford, quando aprì un ristorante con il mio amico, lo chef di fama mondiale Raymond Blanc. E ancora al World Economic Forum di Davos. In entrambe le occasioni è stato gentile, disponibile e con i piedi per terra.

Ma un fatto poco noto e sfortunato sul signor Branson sono le sue strane opinioni e attività anti-israeliane che sono al di sotto di un uomo noto per avere un cuore buono e gentile.

Nel 2007, su suggerimento del signor Branson, Nelson Mandela ha fondato un'organizzazione chiamata The Elders, composta da un consiglio di dodici statisti anziani che fungono da leader globali indipendenti che lavorano insieme per la pace ei diritti umani. Uno dei principali obiettivi e priorità di questa organizzazione è quello di inserirsi nel conflitto israelo-palestinese e influenzarne l'esito. Il signor Branson fa parte del Consiglio consultivo degli anziani, usando la sua enorme ricchezza per finanziare l'organizzazione. Sfortunatamente, gli anziani che Mr. Branson ha selezionato per il suo nuovo gruppo sono un 'Who's Who' di alcune delle figure pubbliche più tenaci e anti-israeliane nel mondo di oggi, e le dichiarazioni anti-israeliane di The Elders e la condanna dello stato ebraico sono un triste testimonianza di questo fatto.

Sicuramente, il signor Branson è consapevole che le uniche persone dedite al benessere dei palestinesi sono coloro che li incoraggiano a democratizzare, spendere soldi per le scuole piuttosto che per le bombe e insegnano ai loro figli ad amare la propria eredità piuttosto che odiare gli ebrei. Gli anziani. (Foto: Facebook/TheElders)



In cima alla lista di The Elders c'è l'ex presidente Jimmy Carter, un uomo dedito alla proposta disgustosamente fraudolenta e antisemita secondo cui Israele è uno Stato di apartheid. Le invenzioni diffamatorie del signor Carter includono la menzogna non solo che Israele è come il Sudafrica dell'apartheid, ma che le voci da Gerusalemme dominano i nostri media. L'anno scorso ha affermato che Netanyahu non era interessato a fare la pace, ma ha detto a proposito dell'arci leader terrorista di Hamas Khaled Meshal: Non credo che sia un terrorista. È fortemente a favore del processo di pace. Il Carter Center riceve decine di milioni di dollari dedicati alla delegittimazione di Israele da paesi con allarmanti precedenti sui diritti umani tra cui Arabia Saudita, Oman ed Emirati Arabi Uniti. Ha anche ricevuto $ 500.000 dallo Zayed Center, antisemita e sostenitore del terrorismo, i cui sforzi ha continuato a lodare l'anno successivo. L'elenco delle azioni del signor Carter contro lo stato ebraico è degradante all'augusto ufficio della presidenza degli Stati Uniti, anche se è stato dichiarato a posteriori.

Eppure nel 2014, il signor Branson ha nominato Jimmy Carter una delle sue cinque persone più rispettate al mondo e un uomo in anticipo sui tempi. In una conferenza in Egitto, il signor Branson ha presentato il signor Carter come forse la persona più straordinaria in vita oggi. Incalzando il pubblico per dare al signor Carter un secondo applauso, il signor Branson ha annunciato, penso che sia giusto dire che è una delle poche persone al mondo che è rimasta fedele ai palestinesi.

Il signor Branson è un uomo brillante. Crede davvero che qualcuno che ha permesso ai palestinesi di continuare il loro terrore autodistruttivo sia fedele alla loro causa? Sicuramente, il signor Branson è consapevole che le uniche persone dedite al benessere dei palestinesi sono coloro che li incoraggiano a democratizzare, spendere soldi per le scuole piuttosto che per le bombe, investire nelle università piuttosto che nei razzi e insegnare ai loro figli ad amare la propria eredità piuttosto che odiare il ebrei.

Desmond Tutu crede che i palestinesi stiano soffrendo più degli ebrei durante l'olocausto, affermando che 'le camere a gas' hanno fatto 'una morte più ordinata' per gli ebrei.

Altri anziani dell'organizzazione del signor Branson includono il vescovo Desmond Tutu, notoriamente anti-israeliano e antisemita, che ho anche incontrato in diverse occasioni, anche all'Oxford Union. Il signor Tutu è un sostenitore del movimento BDS, che chiede un boicottaggio economico e culturale di Israele. Le sue opinioni bigotte sono emerse con affermazioni del tipo, la lobby ebraica è potente, molto potente, mentre accusa gli ebrei di arroganza, l'arroganza del potere perché gli ebrei sono una lobby potente in questa terra e tutti i tipi di persone cercano il loro sostegno. Il signor Tutu ha affermato che il sionismo ha molti paralleli con il razzismo e ha accusato lo stato ebraico di sottomettere i palestinesi all'apartheid israeliano. Crede che i palestinesi stiano soffrendo più degli ebrei durante l'olocausto, affermando che le camere a gas hanno portato a una morte più ordinata per gli ebrei.

Tali opinioni non sono solo un abominio morale, ma rappresentano una macchia deplorevole e permanente sulla reputazione di un uomo che ha vinto il Premio Nobel per la pace.

È questo che aveva in mente Richard Branson quando ha dichiarato in un'intervista, E ovviamente dopo la seconda guerra mondiale, il mondo ha avuto un'enorme simpatia per il popolo ebraico. In un certo numero di decenni, quella simpatia è andata persa...?

Credo nel mio cuore che il signor Branson sia un uomo buono e caritatevole. Allora perché dire queste cose sugli ebrei?

'Abbiamo incoraggiato gli europei a etichettare i prodotti realizzati da israeliani che occupano la Palestina, in modo che gli acquirenti possano decidere se li vogliono o meno'.

Il signor Branson ha anche sfruttato l'ex capo corrotto delle Nazioni Unite Kofi Annan, lo stesso uomo che ha annullato il generale delle Nazioni Unite Romeo Dallaire nell'aprile 1994 e gli ha ordinato di non usare le sue forze dell'ONU per disarmare gli hutu e impedire loro di uccidere 800.000 tutsi. Il signor Annan in passato ha dichiarato che Saddam Hussein era un uomo con cui poteva fare affari, sedendosi a fumare sigari costosi con il Macellaio di Baghdad. Si è anche dichiarato profondamente commosso per la morte dell'arciterrorista Yasser Arafat e ha ordinato che la bandiera dell'ONU fosse a mezz'asta.

Incluso nel gruppo Elders di Mr. Branson c'è l'uomo Kofi Annan nominato rappresentante speciale delle Nazioni Unite per Afghanistan e Iraq , Lakhdar Brahimi. Durante l'incarico di Mr. Brahimi ha criticato la violenza e la soppressione dei palestinesi da parte di Israele e ha definito Israele il grande veleno nella regione.

Bello.

Il signor Branson, a quanto pare, vede faccia a faccia con il signor Brahimi. Dopo il suo viaggio in Israele del 2009 con The Elders, il signor Branson ha scritto: Al mio ritorno ho telefonato a mio padre di 92 anni e gli ho detto del nostro viaggio. 'È strano', ha detto, 'che ai politici israeliani sembri tenere una ferita aperta e infetta anno dopo anno'. Forse suo padre l'ha detto per ignoranza. Forse non è a conoscenza di tutti i tentativi israeliani di fare pace con i palestinesi che si sono conclusi con migliaia di israeliani morti in attentati suicidi. Ma poi, il signor Branson dovrebbe sapere meglio della risposta che ha dato a suo padre: speriamo che il 2009 sia l'anno in cui la ferita sarà guarita.

Il team di operatori di pace di Mr. Branson include anche Mary Robinson, l'ex capo di una delle organizzazioni anti-israeliane più corrotte del mondo, il Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite. Durante la sua permanenza lì, ha presieduto alla Conferenza mondiale contro il razzismo di Durban, che è passata alla storia come una delle vili manifestazioni di antisemitismo pubblico negli ultimi tempi. Eppure ha descritto la conferenza come straordinariamente buona, anche sulle questioni del Medio Oriente.

Durante il conflitto di Gaza del 2014 lei e Jimmy Carter hanno scritto una lettera sostenendo il riconoscimento e l'inclusione di Hamas a causa della legittimità del gruppo terroristico genocida come attore politico. All'inizio di quell'anno, The Elders ha elogiato il governo di unità di Hamas-Fatah.

La nomina della signora Robinson al consiglio di The Elders non è sorprendente, visto che il signor Branson ha ignorato il fatto che Hamas aveva lanciato oltre 14.000 missili contro le città israeliane quando ha detto: 'Guardando Israele bombardare la Palestina e la Palestina che lancia uno o due piccoli razzi'. in Israele: è troppo triste per le parole.

Branson ha a bordo anche l'ex presidente della Finlandia Martti Ahtisaari, che ha affermato di invitare il mondo occidentale a porre fine al boicottaggio di Hamas. Durante il tempo di Ahtisaari con The Elders, ha condannato il raid israeliano sulle navi a Gaza in un comunicato stampa che affermava, The Elders ha descritto l'attacco di Israele alla spedizione di aiuti e le conseguenti uccisioni e feriti come completamente imperdonabili. Le stesse Nazioni Unite hanno poi scagionato Israele in questa materia. Ma, quando il tuo programma è quello di danneggiare Israele, non c'è bisogno di trovare fatti a sostegno delle tue affermazioni faziose.

Il signor Branson è una figura molto pubblica nel mondo degli affari, e in realtà ammiro l'immagine commerciale di cappa e spada che ha coltivato. Perché deve infangare il suo marchio con queste dichiarazioni e associazioni anti-israeliane. Perché investire milioni di dollari in attività volte a danneggiare e indebolire lo stato ebraico?

Il signor Carter ha recentemente parlato a nome di The Elders, affermando: Abbiamo anche incoraggiato gli europei, ad esempio, almeno a etichettare i prodotti realizzati da israeliani che occupano la Palestina e a spedire i loro prodotti fuori dalla Palestina per essere venduti in Europa... In modo che gli acquirenti possano decidere se vogliono acquistarli o meno.

È giunto il momento per Richard Branson di seguire la sua generosità di spirito dissociandosi dagli odiatori di Israele, cessando di finanziarli e di sostenere e sostenere l'unica democrazia del Medio Oriente. Dopotutto, Israele non è solo lo Stato ebraico. Come baluardo della libertà e dei diritti umani nella regione più tirannica del mondo, è anche la grande speranza araba che un giorno i paesi arabi copieranno il loro esempio di democrazia liberale e diritti umani.

Il rabbino Shmuley Boteach, il rabbino d'America, è l'autore internazionale di best-seller di 30 libri, vincitore del concorso The London Times Preacher of the Year e destinatario dell'Highest Award for Excellence in Commentary dell'American Jewish Press Association. A breve pubblicherà The Israel Warrior's Handbook.

Articoli Interessanti