Principale Arti Cosa aspettarsi dalla prima fiera del libro d'arte virtuale di Printed Matter

Cosa aspettarsi dalla prima fiera del libro d'arte virtuale di Printed Matter

'The Gift Horse's Mouth' (2021) di Karl Wirsum, prodotto per la fiera.Nuova Alleanza dei Commercianti d'Arte



Per gli abitanti del mondo dell'arte di New York, l'annuale Printed Matter Art Book Fair al MoMA PS1 è una specie di smörgåsbord ibridato: puoi acquistare nuovi stimoli letterari, pettegolezzi con gli amici e merchandising di piccoli editori iper-specifici per poliziotti allo stesso tempo tempo. Nel 2021, ovviamente, questo grado di mescolanza di massa è stato temporaneamente vietato, ma fortunatamente per i fan devoti dell'evento, il primo in assoluto Fiera del libro d'arte virtuale sulla materia stampata inizia più tardi mercoledì alle 16:00.

Nel corso dell'intera fiera online, che si svolgerà dal 24 al 28 febbraio, i visitatori possono aspettarsi di sfogliare l'offerta di oltre 400 espositori provenienti da 43 paesi, nonché opportunità di incontro per vincere diversi premi. Mercoledì, i lavori di apertura della fiera includeranno le apparizioni di artisti tra cui Deli Girls, Total Freedom, Hatechild. e Mister Vacation, oltre a un'esibizione del cantante e produttore Macy Rodman. In termini di singoli editori, Pace Publishing sta mettendo in evidenza tre titoli recenti del programma di pubblicazione contemporanea di Pace Gallery: Arlene Shechet: Gonne, Sam Gilliam: Esisteva Esisteva e Da vicino nella terra dei giganti.

Nel frattempo, Pioneer Press sosterrà l'opera del poeta emergente Ted Dodson, nonché un libro sull'arte contemporanea ad Haiti intitolato Port-au-Prince: gli artisti urbani di Port-au-Prince. Inoltre, la fiera ospita espositori per la prima volta come la Dongola Limited Edition di Beirut e la Chimurenga di Cape Town.

Oltre a tutta una serie di libri incredibili, la fiera fornirà anche un elenco completo di programmi che include l'annuale Contemporary Artists' Books Conference, esibizioni del collettivo Papi Juice di New York e una serie Classroom con discorsi di Dodie Bellamy, Fia Backström, e Amy Sillman.

Nel complesso, non mancano fantastiche distrazioni a cui puoi accedere comodamente da casa tua, anche se la sensazione di farti strada attraverso uno spazio affollato di appassionati di libri che la pensano allo stesso modo non è facilmente replicabile digitalmente.

Articoli Interessanti