Principale Innovazione Le principali acquisizioni recenti della Walt Disney Company, classificate per costo

Le principali acquisizioni recenti della Walt Disney Company, classificate per costo

Sotto l'ex CEO Bob Iger, la Disney ha acquisito in modo aggressivo attività esterne.Pixabay



Il mese scorso, durante la chiamata trimestrale degli investitori della Walt Disney Company, il CEO della Disney Bob Chapek ha rivelato che la Mouse House avrebbe ospitato un altro giorno degli investitori nei prossimi mesi. Sebbene la nuova data non sia stata ancora annunciata ufficialmente dalla Disney, dovrebbe svolgersi nelle prossime due settimane. Pertanto, stiamo guardando al recente passato della Disney per rivedere la sua vasta collezione di acquisizioni di successo finora in questo secolo.

Marvel e Lucasfilm: 4 miliardi di dollari a testa

Nel 2009, la Disney ha acquisito la Marvel Entertainment e i suoi 5.000 personaggi per $ 4 miliardi. Solo tre anni dopo, l'ex CEO della Disney Bob Iger ha colpito ancora una volta acquisendo Lucasfilm, lo studio dietro il massiccio Guerre stellari impero , da George Lucas per $ 4 miliardi.

Da allora, il Marvel Cinematic Universe è diventato l'unica creazione di maggior successo nella storia di Hollywood. Oltre 23 film in totale, il MCU ha incassato quasi 23 miliardi di dollari al botteghino mondiale. Lucasfilm, nel frattempo, ha consegnato cinque film per la Disney in quattro anni, generando un profitto lordo di quasi $ 2 miliardi per il conglomerato. Con Il mandaloriano debuttando la sua seconda stagione su Disney+ il mese prossimo e una serie di ulteriori blockbuster Marvel e Guerre stellari serie che colpiranno il servizio di streaming in futuro, il valore portato da questi marchi è incommensurabile.

Iscriviti alla newsletter di Braganca's Keeping Watch

Pixar: $ 7,4 miliardi

Nel 2006, poco dopo che Iger ha assunto le funzioni di CEO, ha completato la prima di molte mosse aggressive di acquisizione esterna per rafforzare le casse della Disney acquisendo Pixar per $ 7,4 miliardi. La divisione di animazione interna di Walt Disney stava lottando contro una serie di costosi incendi all'inizio del secolo. La Pixar ha immediatamente elevato la Mouse House al primo posto nell'animazione di successo per famiglie.

Da quando è caduta sotto l'ombrello Disney, la Pixar ha distribuito 16 film cinematografici per un totale mondiale lordo di oltre 11 miliardi di dollari. Cercheremo di calcolare quante entrate Pixar ha generato per Disney nel merchandising in quel periodo, ma non vogliamo perderci le Olimpiadi del prossimo anno.

Pieno controllo su Hulu: circa 10,5 miliardi di dollari

Dopo l'acquisizione di Fox da parte della Disney, la Mouse House possedeva una partecipazione di controllo in Hulu. Per assumere il pieno controllo del servizio di streaming, Disney ha acquistato la quota del 9,5% di WarnerMedia per 1,4 miliardi di dollari e ha raggiunto un put/call accordo con NBCUniversal che vedrebbe la transizione della loro quota di proprietà del 33% a Disney. L'accordo valutava Hulu a $ 27,5 miliardi, il che renderebbe la quota del 33% di NBCU del valore di circa $ 9 miliardi all'epoca.

A maggio, è stato riferito che Hulu aveva superato i 30 milioni di abbonati, rispetto ai 22,8 milioni di dicembre 2018. Disney ha creato interessanti sottomarchi per lo streamer, come FX su Hulu , e inizierà a rilasciare i film di Searchlight direttamente sulla piattaforma nel prossimo futuro. Ha anche incluso il pacchetto supportato dalla pubblicità di Hulu nella sua popolare offerta di bundle che include Disney + ed ESPN + per $ 12,99 al mese.

Fox: per 71,3 miliardi di dollari

La più grande acquisizione della Disney e una delle più grandi fusioni nel settore tecnologico, dei media e delle telecomunicazioni mai, è stato finalizzato nel marzo 2019 quando il suo acquisto di $ 71,3 miliardi di Fox ufficialmente chiuso . L'accordo ha rimodellato il panorama dell'intrattenimento multimediale e ha consolidato la Disney come lo studio più potente sul mercato. Mentre l'acquisizione di Fox ha ulteriormente rafforzato l'impressionante bottino di guerra della Disney di potenti proprietà del grande schermo di marca, la forza trainante dietro l'accordo è stato il desiderio di Iger di posizione migliore il perno dell'azienda verso l'intrattenimento diretto al consumatore. In altre parole, la mossa è stata motivata dalla crescente influenza dello streaming.

Attraverso i suoi tre servizi di streaming (Disney+, Hulu, ESPN+), Disney vanta ora più di 100 milioni di abbonati pagati in tutto il mondo. La libreria di contenuti acquisita nell'accordo con Fox ha contribuito a renderlo possibile. Eppure forse il meglio e il più grande deve ancora venire come IP principale di Fox: quello di James Cameron Avatar sequel, Marvel Marvel X-Men e Fantastici Quattro - devono ancora arrivare sullo schermo da quando l'accordo è stato chiuso.

Articoli Interessanti