Principale Tv Rose McIver di 'iZombie' parla del suo gusto preferito di cervello, parla della seconda stagione

Rose McIver di 'iZombie' parla del suo gusto preferito di cervello, parla della seconda stagione

rosa mciver

Rose McIver come Olivia Moore in Zombie la premiere della seconda stagione. (Foto: Diyah Pera/The CW)



Ho ricevuto una telefonata da Rose McIver non cinque minuti dopo aver visto la premiere della sesta stagione di Il morto che cammina. Devo dire, dopo un'ora e mezza di Morto che cammina è un tipo di narrazione di zombi triste e senza speranza, la signora McIver - il suo accento neozelandese forte, il suo atteggiamento incrollabilmente allegro - è stata una sorta di boccata d'aria fresca.

Lo stesso si potrebbe dire, davvero, per Zombie, a partire dal Veronica Mars creatore Rob Thomas e adattato dal fumetto Vertigo . Nel bel mezzo di un periodo di boom di zombi senza carenza di sangue, coraggio e sangue, la serie di zombi residenti della CW è stata presentata in anteprima all'inizio di quest'anno, offrendo agli spettatori una visione molto più spensierata dell'estetica dei non morti. La signora McIver interpreta Liv Moore, che lascia il suo lavoro come stagista medico per lavorare in un obitorio dopo aver contratto il virus zombie. Sai, per essere vicino al cervello. Che lei mangia. Fortunatamente, Liv ottiene anche i ricordi e i tratti caratteriali dei proprietari dei cervelli, informazioni che usa per aiutare a risolvere i crimini.

Lo so, lo so, che premessa. Ma lo spettacolo ha guadagnato fiducia nella sua storia stravagante fin dall'inizio. Ha anche guadagnato un pubblico. Zombie La seconda stagione inizia stasera, quindi ho chiacchierato con la signora McIver su cosa aspettarmi, Liv che collabora con il Blaine di David Anders e, soprattutto, se qualcuno è riuscito a far sentire meglio quei cervelli.

ho appena finito Morto che cammina, quindi mi scuso se incasino la mia tradizione sugli zombi.

Ahh, siamo grandi fan di Il morto che cammina. È una specie di spettacolo di zombi diverso, direi. Hanno abbattuto la cosa apocalittica.

Se Morto che cammina fa l'apocalisse, dov'è? Zombie adattarsi ora al grande schema del fandom di zombi?

Siamo lo spettacolo di zombi consapevole di sé! Zombie in realtà riconosce gli zombi come parte della cultura pop. Liv fa le sue ricerche guardando i vecchi film di zombie in bianco e nero. Penso che le cose riflessive nel nostro show lo distinguano davvero, e siamo in grado di gestirlo con un po' di umorismo ironico.

Allora, dove troviamo Liv all'inizio della stagione 2?

La raggiungiamo in molti modi. Molto isolata e frustrata dal fatto che, non per colpa sua, molte delle persone più vicine a lei nella sua vita l'abbiano allontanata. È sugli scogli nella sua relazione con Major, Peyton è scappata perché semplicemente non riesce a far fronte al fatto che Liv sia uno zombi. Clive e Ravi sono davvero gli unici che possono starle vicino, e Clive non sa nemmeno che è uno zombi.

Rob Thomas ha detto ci sono buone possibilità che Liv e Blaine lavorino insieme nella seconda stagione. Qualcosa che puoi dirmi a riguardo?

La scorsa stagione, David Anders ed io eravamo così frustrati che non siamo riusciti a lavorare più insieme, perché naturalmente le nostre trame sono rimaste a distanza. Ma abbiamo una tale chimica sullo schermo. Sarà questa resistenza dinamica tra questi due personaggi, ma una comprensione condivisa perché entrambi hanno attraversato qualcosa che praticamente nessun altro ha. È molto divertente, c'è molto umorismo nell'esplorare quel nuovo rapporto che hanno nel lavorare insieme. Allo stesso tempo ha ucciso persone molto care a Liv, cosa non facilmente trascurabile. È una merda dinamica ed è interessante.

Che tipo di cervello vedremo nella seconda stagione? Penso che Rob Thomas abbia menzionato il cervello di un vecchio?

Sì, in realtà iniziamo con un cervello da vecchio scontroso, che in realtà era uno dei miei personaggi meno preferiti da interpretare. È una specie di personaggio bigotto. Funziona molto bene per la storia, ma è difficile interpretare un personaggio per me che non riesco davvero a trovare qualcosa che mi piace in loro. Amo Liv e amo molti degli aspetti del cervello che ha mangiato, ma questo personaggio è un tipo bigotto e piuttosto razzista di Archy Bunker. Non è un personaggio molto attraente in cui immergersi.

Iniziamo con questo, poi penso di poterti dire della prossima coppia: un ragazzo della confraternita, una 'vera casalinga' e una cantante di musica country. Quelli vanno da uno a quattro, ed è davvero una buona gamma. È qualcosa con cui abbiamo giocato un po' di più in questa stagione: quanto il cervello influenza la personalità di Liv.

Immagino che tu possa cantare un po' per il cantante di musica country.

Ho sempre cantato, quindi è bello avere l'opportunità di mostrarlo un po' nello show con questo personaggio. Questo è un po' quello che amo così tanto di questo show, come questi hobby che ho raccolto nel corso degli anni stanno trovando nuova vita sullo schermo con questo personaggio. Ho spinto [gli sceneggiatori] verso cose che ho fatto come... ero solito pattinare o fare un po' di balletto. Mi piace molto cantare, penso che sia la cosa più esplicativa che possiamo fare.

Quindi, con un'intera stagione nei libri e diretta alla seconda stagione, hanno trovato un modo per far sì che il cervello abbia un sapore migliore per te?

Beh, non lo sono bene [ride] . È principalmente gelatina, quindi è davvero quello con cui lo mescolano per mascherarlo. Ho appena mangiato, la scorsa settimana, in realtà erano piccoli pezzetti di gelatina con funghi, tofu impanato e ogni sorta di cose. Era davvero delizioso! Quella era la versione migliore. Era la prima volta che mangiavo un cervello sul set e dicevo 'Ehi, non è male'. La settimana prima abbiamo fatto uno stufato che era semplicemente spaventoso. Era come il cervello mescolato alla salsa di stufato, questo tipo denso di sugo marrone. È stato piuttosto terribile.

La seconda stagione di iZombie inizia il 6 ottobre alle 21:00 su The CW.

Articoli Interessanti