Principale Divertimento Terapia di coppia: 'La persona che amo' si trasforma in un guazzabuglio schizoide

Terapia di coppia: 'La persona che amo' si trasforma in un guazzabuglio schizoide

Elisabeth Moss e Mark Duplass recitano in Quello che amo .



come essere un sensitivo

Quello che amo , il film d'esordio di Charlie McDowell, non riesce a decidere che tipo di film vuole essere. Atonale e senza meta, zigzaga goffamente di umore in umore, senza una direzione chiara.


QUELLO CHE AMO ★
(1/4 stelle)

Scritto da: Justin Lader
Diretto da: Charlie McDowell
Protagonisti: Mark Duplass, Elisabeth Moss e Ted Danson
Tempo di esecuzione: 91 minuti


All'inizio strano e sottotono del film, sembra una commedia. Veniamo presentati a una coppia sposata, Ethan e Sophie (Mark Duplass ed Elisabeth Moss), in consulenza con un eccentrico terapeuta (Ted Danson, tra tutte le persone) che impiega alcune tecniche non ortodosse per aiutarli a riparare la loro relazione, che è stata danneggiata dalla malattia di Ethan. infedeltà. Li fa suonare note casuali su un pianoforte in ufficio - un'indicazione fasulla che il loro matrimonio non è sincronizzato - e poi consiglia loro di andare in un rifugio rurale per reimpostare il pulsante di ripristino.

In retrospettiva, il modo casuale con cui il loro terapeuta fa questo suggerimento è un segnale di avvertimento, ma seguono il suo consiglio e il film vira presto nel territorio dell'orrore, o almeno così sembra. All'inizio, Ethan e Sophie vanno d'accordo: preparano la cena insieme; fumano erba; appaiono felici. Ma la colonna sonora rumorosa e art brut del film, che è sia giocosa che snervante, suggerisce che qualcosa non va, come potrebbe dire Miss Clavel. Hai la paura opprimente che qualcuno venga pugnalato nel bungalow di campagna in cui sono andati in macchina; gran parte del film si svolge, in modo inquietante, dentro o intorno a una cucina, dove sono i coltelli.

A quanto pare, qualcosa non lo è a destra - una specie di. Entra nel terreno del thriller psicologico: Sophie ed Ethan scoprono, con loro grande stupore, una specie di pensione infestata nella proprietà. Quando ognuno di loro vi entra da solo, aspetta un coniuge migliore, identico a quello esterno. Better Ethan dipinge ritratti di Sophie - nello stile di Degas, dice - e ascolta musica classica. Meglio che Sophie lasci che Ethan mangi pancetta.

Le versioni migliori sono aliene? Precog? Doppelgänger? Cloni? Simulacri? Ologrammi? Uno dei precedenti, credo. Tuttavia, quando il film salta il baratro e si trasforma in una sorta di indovinello di fantascienza, inizi a chiederti cosa stia esattamente facendo questo film. L'ambiguità, ovviamente, non è necessariamente una cosa negativa. Eppure, la ricompensa di questo mistero debole, come un mediocre zona crepuscolare episodio o una trama ideata da Christopher Nolan su Percocet, è tutt'altro che gratificante. C'è un finale contorto, che offre una sorta di risoluzione. Ma alla fine, probabilmente ti sentirai così stanco di indovinare che tipo di film sia in realtà questo miscuglio schizofrenico che potresti aver già perso interesse.

Articoli Interessanti