Principale Salute L'AHA si sbaglia sull'olio di cocco. Ecco perché.

L'AHA si sbaglia sull'olio di cocco. Ecco perché.

Mentre il rischio di contrarre malattie cardiache in America è molto reale, l'olio di cocco non è da biasimare.Unsplash / Sebastien Gabriel



lista dei best seller di new york 2016

Se hai letto le notizie di recente, ti starai chiedendo se l'olio di cocco è salutare. Questo perché l'American Heart Association (AHA) ha pubblicato il rapporto di giugno 2017, Grassi alimentari e malattie cardiovascolari , che sostanzialmente condannava l'alimento base della salute. Secondo il rapporto, l'olio di cocco aumenta il colesterolo LDL, o cattivo, e non ha effetti favorevoli di compensazione noti. Inoltre, l'AHA consiglia di saltare l'olio di cocco a favore di alternative come la soia e l'olio di mais.

Che cosa?

Ho molto rispetto per l'AHA, ma quando si tratta di questa raccomandazione sull'olio di cocco, non sono d'accordo. L'olio di cocco può e deve far parte di una dieta sana per tre motivi principali: (1) abbiamo bisogno di grassi saturi, (2) in realtà l'olio di cocco migliora colesterolo e protegge dalle malattie cardiache, e (3) l'olio di cocco è un olio di gran lunga superiore agli oli di mais e di soia.

Esaminiamo ciascuno di questi punti più da vicino.

I grassi saturi sono davvero salutari

Il grasso saturo è stato a lungo frainteso in questo paese. Circa 50 anni fa, quando si decise che i grassi saturi facevano male, assistemmo alla demonizzazione di cibi come burro e carne rossa e all'introduzione di prodotti come la margarina, i grassi vegetali ei carboidrati raffinati. Ma oggi sappiamo che il burro biologico è molto meglio per te della margarina, che il manzo nutrito con erba ha un posto in una dieta sana e che i carboidrati raffinati dovrebbero essere evitati. In altre parole, tali raccomandazioni generali non sono sempre corrette.

Il fatto è che i nostri corpi hanno bisogno di grassi saturi per funzionare. È fondamentale per la produzione e la regolazione degli ormoni e per mantenere le cellule sane. In effetti, l'AHA raccomanda che gli uomini consumino circa 30 grammi di grasso al giorno, o circa due cucchiai, mentre le donne si attengono a 20 grammi, o poco più di 1,25 cucchiai. E a meno che qualcuno non stia seguendo a chetogenico , o un'altra dieta ricca di grassi e povera di carboidrati, è improbabile che qualcuno superi queste raccomandazioni in un giorno, anche se ha dell'olio di cocco.

La ricerca mostra anche che quando le persone iniziano a eliminare i grassi saturi, in genere li sostituiscono con carboidrati raffinati come pane bianco e pasta, che hanno un valore nutritivo zero. Ridurre un grasso di cui il tuo corpo ha bisogno per i carboidrati semplici non ha senso.

Quel colesterolo cattivo e buono

Se sei preoccupato per il tuo colesterolo, il rapporto dell'AHA potrebbe averti scosso. Tuttavia, considerando come i livelli di colesterolo influiscono sulla salute generale, non è così in bianco e nero. L'olio di cocco può sicuramente aumentare i livelli di colesterolo LDL. Ma ciò che l'AHA non riesce a riconoscere è che anche l'olio aumenta HDL o colesterolo buono. È stato dimostrato che l'olio di cocco abbassa la pressione sanguigna e aiuta le persone a perdere peso, due fattori fondamentali per proteggere la salute del cuore.

Il vero manzo dell'AHA con i grassi saturi è che credono che siano collegati a un aumentato rischio di malattie cardiache. Ma uno studio ha effettivamente dimostrato che colesterolo basso—non alto—aumenta il rischio di malattie cardiache . Allo stesso modo in passato ci è stato detto di limitare il consumo di tuorlo d'uovo, ma ora ci viene detto che le uova sono uno degli alimenti più perfetti della natura, e questo un vecchio mito è stato sfatato.

Basta dire no agli oli rancidi e OGM

La mia più grande preoccupazione per la raccomandazione dell'AHA sono le alternative suggerite dall'organizzazione. Gli oli di soia e mais sono probabilmente i due peggiori ingredienti che potresti usare per sostituire l'olio di cocco. Per cominciare, la maggior parte (stiamo parlando del 90%) della nostra fornitura di mais e soia negli Stati Uniti è geneticamente modificata.

A parte il fatto che ancora non conosciamo gli effetti a lungo termine delle colture OGM sui nostri corpi, la maggior parte di queste colture viene irrorata con sostanze chimiche tossiche come il glifosato che rimangono sul cibo molto tempo dopo la sua raccolta. Conosciamo gli effetti collaterali di quelle sostanze chimiche , e non sono belli (pensa ai problemi di fertilità e al cancro).

Un altro problema con la sostituzione dell'olio di cocco con gli oli di mais e soia non salutari è che gli studi hanno dimostrato che mangiare più grassi polinsaturi, il tipo che si trova in quegli oli, aumenta in realtà il rischio di malattie coronariche e morte per tutte le cause. Questi oli sono anche ricchi di acidi grassi omega-6. E mentre ne abbiamo bisogno nella nostra dieta, la maggior parte di noi sta effettivamente assumendo molto più grassi omega-6 di quelli di cui abbiamo bisogno e non abbastanza omega-3. Questo squilibrio aumenta l'infiammazione nel corpo, che è la principale causa di malattie croniche . L'obiettivo è ottenere il nostro rapporto tra omega-6 e omega-3 a 1:1. Rapporto olio di mais? 49:1.

E se ti rivolgi agli oli di mais e di soia per cucinare, stai cucinando con oli rancidi. Durante la lavorazione, gli eventuali antiossidanti che questi oli potrebbero avere vengono distrutti, mentre i radicali liberi vengono creati grazie ai cambiamenti chimici a cui gli oli sono esposti. L'olio di cocco, d'altra parte, è tutto naturale e ha un punto di fumo di 450F, più che sufficiente per la tua cucina casalinga.

Mentre il rischio di contrarre malattie cardiache in America è molto reale, l'olio di cocco non è da biasimare. Se sei preoccupato per la salute del tuo cuore, ti incoraggio a rimuovere gli zuccheri aggiunti e i carboidrati raffinati dalla tua dieta. Questi ingredienti hanno effettivamente dimostrato di aumentare i livelli di colesterolo cattivo, ridurre la sensibilità all'insulina e causare aumento di peso, il che aumenta il rischio di malattie cardiovascolari. Per quanto riguarda il tuo olio di cocco ricco di benefici ? Continua a divertirti.

Dr. Josh Axe, DNM, DC, CNS, è un dottore in medicina naturale, nutrizionista clinico e autore con la passione di aiutare le persone a guarire usando il cibo come medicina. Di recente è stato l'autore di 'Mangia sporco: perché l'intestino che perde può essere la causa principale dei tuoi problemi di salute e cinque sorprendenti passaggi per curarlo' e gestisce uno dei più grandi siti Web di salute naturale al mondo all'indirizzo http://www.DrAxe.com . Seguilo su Twitter @DRJoshAxe.

Articoli Interessanti