Principale Politica Dopo un secolo, Yonah Schimmel potrebbe chiudere i battenti

Dopo un secolo, Yonah Schimmel potrebbe chiudere i battenti

Si dice che la knishery di Yonah Schimmel chiuda i battenti dopo un secolo nel Lower East Side (Foto: Paul Stein/Flickr/Creative Commons).



Le voci girano nel Lower East Side che il negozio di maglieria di Yonah Schimmel, un punto di riferimento del centro che è rimasto praticamente invariato durante la sua vita secolare, chiuderà quest'anno a causa dei picchi di affitto e delle attività competitive.

Il proprietario, Ellen Anistratov, ha costantemente negato le voci, ma ha detto Bowery Boogie che il panificio sta davvero valutando l'espansione e assumendo investitori.

Nel 2010, mentre celebrava il centenario del panificio, la signora Anistratov ha detto al New York Times che i suoi tre figli adolescenti avrebbero dovuto rilevare l'azienda di famiglia, rendendoli la sesta o la settima generazione di proprietà della famiglia. La panetteria, che sostiene di essere la più antica fabbrica di maglieria in America, secondo quanto riferito è stata fondata da un immigrato dell'Europa orientale e parente della signora Anistratov, un'eredità che lei cita come la ragione del successo della sua attività oggi.

Yonah Schimmel's è famoso per i suoi knish tradizionali in giro per la città: un guscio di pasta al forno rotondo fatto o mescolato con patate. Le prelibatezze secolari hanno portato a clienti fedeli, ma la costruzione in strada negli ultimi anni ha reso quasi impossibile per alcuni di quei clienti recarsi al panificio.

Quando il panificio aprì nel 1910, si trovava in un quartiere prevalentemente ebraico. Oggi è una delle ultime panetterie kosher del Lower East Side, a metà tra un cinema d'essai e un hotel.



Articoli Interessanti